Quanto hanno influito i Media nella percezione di bitcoin?

6개월 전

news-1074604_1280.jpg

CC0 Creative commons - Pixabay


Un saluto a tutti,

dopo l'articolo di ieri in cui focalizzavo la mia attenzione sui tempi di ripresa delle quotazioni di bitcoin, leggendo i commenti degli amici che sono intervenuti (benedetti commenti, non finirò mai di sottolineare quanto siano importanti), è nata spontanea in me una nuova riflessione.

Nell'intera esistenza della criptovaluta madre di tutte le criptovalute e cioè di bitcoin, i Media hanno avuto la loro parte nel "manipolare" la sua percezione, intevenendo in maniera secondo me preponderante nel confezionamento di alcuni concetti che poi sono diventati di dominio pubblico, dando poca importanza alla veridicità degli stessi e all'approfondimento che questo nuovo strumento meritava.

Purtroppo i Media hanno un grosso ascendente nella quotidianità delle persone.. quante volte avete sentito la frase "è vero perchè lo hanno detto al telegiornale"?
Le persone purtroppo prendono per oro colato quello che sentono al telegiornale oppure che leggono sulla carta stampata, un pò per pigrizia mentale e un pò perchè è più facile accettare una verità confezionata (che poi tale non è..) piuttosto che documentarsi e farsi una propria opinione.

Non poteva certo fare eccezione il mondo delle criptovalute e in particolare di bitcoin, la moneta virtuale che tutti conoscono perchè ormai tutti i Media se ne sono a più riprese occupati.

Ma quanto hanno influito realmente i Media nella percezione di bitcoin?

Separator.jpg

business-man-1031755_1280.jpg

CC0 Creative commons - Pixabay


Rispondere a una domanda del genere non è molto semplice, in quanto bitcoin ha vissuto tante fasi in questi dieci anni di vita.

Ma io penso di avere le idee abbastanza chiare sul ruolo dei Media nell'effettiva percezione di bitcoin da parte delle masse; parto dal presupposto che quando si parla di telegiornali, carta stampata, blog e siti pseudo-specializzati sarebbe meglio parlare di DISinfomazione piuttosto che di informazione.

Molto spesso le notizie sono manipolate (malafede) oppure contengono una serie di inesattezze (buonafede) che comunque altro non fanno che deviare la percezione delle criptovalute e di bitcoin in modo evidente.
Se provassimo a ripercorrere la storia di bitcoin, dai suoi esordi a oggi, potremmo apprezzare in maniera evidente il concetto che voglio esprimere.


In una prima fase, diciamo qualche anno dopo gli esordi di bitcoin e nel momento in cui questa criptovaluta ha cominciato a diffondersi, c'è stato il momento in cui i Media hanno diffuso notizie che hanno sortito l'effetto della dissuasione nel suo utilizzo.
Infatti sempre secondo i Media, bitcoin era legata al dark web e solo i criminali lo utilizzavano per i loro loschi affari; in sostanza era uno strumento per commettere dei crimini.
Questa era la percezione che la gente aveva nei confronti di bitcoin e questi concetti, espressi in maniera martellante dai Media, sono ancora tutt'oggi nella testa di una buona parte di persone.

Forse proprio per queste motivazioni, la diffusione di bitcoin è stata lenta e vista sempre con diffidenza e purtroppo questo ha dissuaso molte persone dall'investire in questa criptovaluta quando le quotazioni erano davvero abbordabili e il timing era perfetto; col senno di poi se avessero investito in questo frangente avrebbero potuto realizzare dei guadagni potenziali molto alti.


La seconda fase in cui i Media hanno influito sulla percezione di bitcoin è secondo me stata quando i prezzi della moneta virtuale hanno toccato i massimi a fine 2017.
L'enfasi data a questa salita clamorosa delle quotazioni e di quelle di tutto il comparto delle criptovalute, è stata il motivo per cui molti "sprovveduti" hanno investito dei soldi in quello che fino a qualche mese prima era descritto come uno strumento pericoloso e legato agli ambienti di malaffare.
I Media avevano la memoria corta e bitcoin rappresentava il futuro della finanza nonchè lo strumento che ci avrebbe salvato dai loschi affare delle banche.

Risultato? Le proiezioni che davano le quotazioni di BTC a quota $100,000 entro fine 2018 si sono rivelate non solo sbagliate e esageratamente ottimistiche, ma hanno prodotto l'effetto di far bruciare il capitale di molti "improvvisati" investitori.
Insomma, questo eccesso di enfasi dei Media per la salita di bitcoin ha prodotto ancora una volta l'effetto di far sbagliare il timing d'ingresso dei meno esperti, che si è inesorabilmente tramutato in un incubo ad occhi aperti per chi ha perso parecchi soldi.


E adesso?

Ancora una volta i Media stanno stanno cavalcando l'onda del momento negativo provvedendo a fornire informazioni del tutto sommarie e nefaste, assecondando le quotazioni di bitcoin e il sentiment di mercato.

Riecco echeggiare le voci di truffa, bolla, asset immaturo e chi più ne ha più ne metta. Ma la realtà dei fatti è che stiamo parlando sempre e solo di disinformazione da parte dei Media, in quanto bitcoin rappresenta sempre quello che era stato valutato $20,000 poco più di un anno fa e le prospettive di crescita a mio avviso restano invariate.

Alla luce di tutti gli errori commessi dai Media fino ad oggi, quanto può contare realmente la loro opinione in questo momento?

Separator.jpg

radio-2974649_1280.jpg

CC0 Creative commons - Pixabay


Se dovessi rispondere alla domanda precedente, direi che secondo me il punto di vista dei Media vale meno di zero!

Insomma, non voglio portarla per le lunghe, ma vorrei sottolineare che l'unica informazione valida e concreta è quella che possiamo realizzare muovendoci in prima persona nella ricerca di notizie che espongono i fatti e non delle interpretazioni degli stessi.

L'unica informazione che dovremmo prendere in considerazione è quella che proviene da noi stessi grazie alla fase di domunentazione e studio che è imprescindibile dalla prospettiva di un investimento.
Affidarci a qualcuno del quale non conosciamo la reale competenza e il cui unico scopo è vendere delle notizie e riempire i propri spazi, che siano giornali o notiziari in televisione, blog o canali youtube di presunti esperti, non è il modo migliore per investire i nostri soldi.

Scommettiamo che alla prossima salita di bitcoin, tutti i Media saliranno sul carro del vincitore e vi consiglieranno di acquistare la criptovaluta perchè rappresenta l'investimento migliore che si possa fare?

Un saluto, Carlo

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending

Ciao Carlo! Ti dirò in tutta sincerità, ho smesso di seguire la televisione oramai da quasi un decennio, mi capita alle volte di guardare qualche telegiornale in famiglia, però è palese ormai, dopo aver iniziato ad assorbire informazioni dal web, che la maggiorparte dei servizi sono fuffa e volutamente parziali.
La verità dei fatti è spesso manipolata per servire un secondo fine, ciò che è davvero shockante purtroppo è proprio il fatto che si da troppa importanza alle cosiddette "istituzioni" senza rendersi conto che nessuno ha davvero a cuore gli interessi del singolo individuo.
Bitcoin sarà pure estremamente volatile, il software ancora immaturo e con un passato legato al dark web, ma risolve un problema enorme, però si parla solo di quanto sale in controvalore euro e di quanti milioni hanno fatto gli early adopters, ma arriverà un giorno in cui usare Bitcoin potrebbe divenire una necessità, come in Venezuela oggi.

·

Abbiamo più o meno un percorso simile sebbene ci separino 10 anni di età.. il telegiornale ormai è una rarità in casa mia, preferisco vedere i cartoni animati con mia figlia e reperire le informazioni sul web come fai tu.
bitcoin è diventato un argomento da bar, un pò alla stregua dello spread che viene menzionato qui e lì per rappresentare la salute finanziaria dello Stato. Per questo trovo steemit molto stimolante, perchè permette di confrontarsi con persone senza pregiudizi a arricchirsi a livello personale.
Il Venezuela è un grande esempio, qualche tempo fa lo fu anche l'Ucraina solo che lì l'utilizzo di bitcoin fu quasi represso dagli organi governativi, salvo poi fare marcia indietro per pensare di adottare una criptovaluta nazionale.. insomma, prima o poi tutti cederanno all'idea che una moneta decentralizzata e non asservita a qualche potere è l'unico futuro possibile ;-)

·
·

E credo anche che il fenomeno sarà sempre maggiore, ormai solo le vecchie generazioni continuano a seguire la televisione, non mi sorprende affatto che le grandi aziende che operano su internet stanno mettendo in atto la loro campagna di censura, ecco perché il passaggio a Steem o altri network simili sarà un giorno quasi naturale.

Ormai con voi due (@miti e @fedesox) vado a braccetto.
Siamo sulla stessa lunghezza d'onda, ma di certo non siamo gli unici ad essere sintonizzati su questa frequenza. È solo questione di tempo, poi saremo tanti, tantissimi... E chi guarda la televisione potrà solo tirarci delle facciate nel culo con la rincorsa!

·

Ahahah.. non riesco a non apprezzare la tua vena comica! Comunque mi fa piacere di essere in buona compagnia, tra persone intelligenti ci si comprende sempre :D

Come ogni cosa, la TV è un importante mezzo di trasmissione di emozioni e non di fatti reali. Ovviamente manipolano a loro piacimento la gente e purtroppo pochi sono in grado di non seguirla. Hanno parlato solo di Bitcoin come bolla e molto poco invece di quanto possa essere rivoluzionaria. Credo che la tecnologia Blockchain sia ancora immatura ed allo stato primordiale, ma nei prossimi 20-30 anni sarà parte integrante della nostra realtà, come lo è oggi Internet.

·

D'accordissimo con te.. spero di non dover aspettare così tanto, infondo abbiamo gli strumenti per far avvenire questo cambiamento molto prima, in 20-30 anni magari ci saranno evoluzioni della tecnologia attuale.

You got a 30.55% upvote from @ocdb courtesy of @miti! :)

@ocdb is a non-profit bidbot for whitelisted Steemians, current max bid is 16 SBD and the equivalent amount in STEEM.
Check our website https://thegoodwhales.io/ for the whitelist, queue and delegation info. Join our Discord channel for more information.

If you like what @ocd does, consider voting for ocd-witness through SteemConnect or on the Steemit Witnesses page. :)