Affilatura con mola da banco

지난달

IMG_20210331_181751.jpg

Oltre all'affilatura a mano con le pietre e la carta abrasiva abbiamo la possibilità di usare una mola combinata da banco.
Si tratta di un elettroutensile semplicissimo: un motore ad induzione collegato a due mole per affilare.
Nei vari brico o online li troviamo a prezzi veramente convenienti, si va dai 30-40 euro per i più economici fino ad arrivare anche a 400-500 per quelli di fascia professionale.
Come vedete questo modello, molto economico, è dotato di una mola diamantata a secco ed una umida ad acqua.


La mola a secco è molto aggressiva e scalda parecchio la lama; è sconsigliata per l'affilatura, ma ci può servire quando dobbiamo dare una nuova forma ad un utensile o quando la lama è talmente danneggiata che dobbiamo ripartire da 0.
Ci vuole una buona esperienza per usare questo tipo di mola in quanto un piccolo errore nell'inclinazione o nel tempo sotto pressione e rischiamo di rovinare completamente l'attrezzo.

La mola ad acqua, invece, è fatta apposta per l'affilatura e ci consente di tenere bassa la temperatura della lama.
Anche qui, come con le pietre, è decisiva l'inclinazione con cui teniamo l'utensile.
Sicuramente le pietre ci danno più controllo e sono consigliate per un principiante, ma quando ci troviamo a dover affilare decine di attrezzi, la mola combinata da banco ci può dare una mano a ravvivare le mostre lame.
Dopo la molatura ad acqua dobbiamo sempre completare con la coramella per togliere la bava del filo.

E alla fine possiamo fare la nostra prova con il taglio della carta.

Ciao e alla prossima.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending

excellent, very sophisticated validation tool, we rarely test it using tools, mostly hand-made manual, good luck always @giuatt07

Anda adalah seorang seniman yang hebat....