La recensione di Mank: uno dei favoriti all'Oscar

24일 전

gni appassionato di cinema dovrebbe vedere Mank non una ma 2-3-4 volte.
David Fincher colpisce ancora e nel farlo colpisce e affonda un grande mito del cinema e hollywood stessa senza mai ferirla a morte ma raccontandola appieno con tutte le sue follie e ipocrisie ma anche esaltandone tutti i suoi pregi, la sua magia.
Fincher utilizza il bianco e nero per portarci tra gli anni '30 e '40 e raccontarci la genesi della sceneggiatura di un caposaldo, forse il caposaldo, del cinema, della storia del cinema. Sto parlando di "Citizen Kane", in Italia conosciuto come "Quarto Potere"
image.png
Fincher omaggia Mankievitz, il vero autore del capolavoro di Orson Welles e omaggiando lui sembra voler omaggiare tutta la discendenza di autori e sceneggiatori cinematografici.
Mank è sempre stato un uomo brillante e pieno di idee, di storie da raccontare ma è anche stato uno di quelli che la bocca chiusa proprio non riuscivano a tenerla.
Questo gli ha portato tante simpatie ma anche moltissime ripicche e porte in faccia.
Per un caso fortuito e a causa della sua inabilità a muoversi in seguito ad un incidente, Mank viene "assoldato" da Welles per scrivere Quarto Potere.
Il resto è storia, ed è una storia fatta di un singolo Oscar vinto e vinto proprio per la migliore sceneggiatura che Mank condivise con Welles pur avendo scritto completamente da solo il tutto.
Per chi ama il cinema, per chi ama quarto potere, Mank è un viaggio nostalgico ed efficace che non si può non intraprendere.
Parliamo di un vero e proprio tributo, un affresco impietoso ma magico che uno dei migliori registi dell'ultimo quarto di secolo ha voluto tributare ad un personaggio che ha vissuto nell'ombra e che pochi conoscevano.
Il resto è opera del magistrale lavoro attoriale del premio Oscar Gary Oldman che ha già le mani sulla statuetta della prossima edizione.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT