La penna

3년 전


feather-3237961_640.jpg
ImmagineCC0

Scrivere è forse la caratteristica fondamentale della nostra specie, solo noi abbiamo questo bisogno. Non a caso utilizzo la parola bisogno. Effettivamente analizzando meglio questo nostro peculiare aspetto sorge spontaneo rifarsi al passato. La storia nasce con la scrittura, è il momento che segna il distinguo tra la preistoria e la storia.

Ma perché è così importante scrivere?

Non c’è dubbio, scrivere rappresenta per noi l’importanza di trasmettere, ma non la semplice trasmissione.....il tramandare, un modo per dire io ci sono stato e ho pensato questo, oppure, questo sono io. Insomma, la scrittura è la nostra carta di identità, un modo con cui raccontiamo noi stessi, raccontiamo di noi, raccontiamo cosa ci circonda.
Ma la scrittura legata alla storia e a quanto appena detto ha un’altra importante funzione.

Pensiamo al “De bello Gallico”, lo scritto di Cesare che ci ha tramandato la sua visione dei Galli, il potente popolo barbaro suo acerrimo rivale. Se tale manoscritto ci ha parlato della guerra con un dato popolo e del popolo stesso, diversamente, a noi sconosciuto, allo stesso modo ci ha fornito il punto di vista di Cesare e purtroppo, non possiamo sapere quali erano le reali caratteristiche di quel popolo se non dietro la “penna”, unidirezionale, del nostro autore. Questo può essere un limite, ma l’emozione che ci offre la possibilità di scrivere, e del suo convesso, ovvero, leggere è davvero unica, è come possedere una macchina del tempo.

Si può viaggiare in lungo e in largo, apprendendo di posti mai visti e che magari non visiteremo mai, analizzando il punto di vista di religioni e culture a noi totalmente avulse.

Anche i mezzi con cui si scrive sono eccezionali, penso ai monaci amanuensi che ricopiavano tutto ciò, che per loro era degno di nota, a mano con una calligrafia stupenda, che richiedeva cura, dedizione, amore.
Come non riflettere sul romanticismo di quella “penna” o se vogliamo “piuma”, che immersa nel calamaio rilasciava quelle strisce meravigliose di inchiostro di galla, (predecessore dell’inchiostro di china già conosciuto, ma troppo costoso), che in alcuni casi sono arrivate immutate fino ai giorni nostri.
Ma perché proprio la “penna”, da sognatore penso perché molto probabilmente scrivere ci permettere di raggiungere quello che per molti anni è stato uno dei più forti desideri umani, ovvero, quello del volo, è chi più di una “piuma” ne contiene il valore intrinseco?


seabird-768584_640.jpg
ImmagineCC0

Ma ritorniamo ai mezzi, i libri scritti dai monaci amanuensi erano di proprietà della chiesa e questo ha limitato parecchio il diffondersi di quel mondo di cui parlavamo sopra. Ed ecco quindi nascere la stampa a castratori mobili di Johannes Gutenberg, un sistema rivoluzionario che avrebbe sostituito, almeno per l’uso di massa, la nostra amata “penna”, vedendo un complesso macchinario, per l’epoca, rubarle il primato. Ma fu proprio grazie a questo “marchingegno” che la scrittura ebbe la possibilità di raggiungere tutti e non solo i più facoltosi aprendo al mondo la possibilità di apprendere.


typewriter-2095754_640.jpg
ImmagineCC0

E parlando di mezzi come non citare il magico ed armonico “ticchettio” delle vecchie Olivetti, M1, lettera 20 o 35 che spopolarono nella seconda metà del ‘900 in Italia e nel mondo. Per essere sorpassate infine dai personal computer.
Anche questa parentesi ha il suo fascino. Il mondo dei social ha permesso il propagarsi della scrittura, il piacere di postare, e cosa? Propri stati d’animo, pensieri, idee e molto altro. Steemit n’è un valido esempio, e il PostIT rappresenta un incubatore di idee, emozioni sensazioni ed esperienze che trovano la sua base fondante proprio in questo concetto cardine, la scrittura, dove il pensiero, i viaggi, i racconti di molti possono essere da tutti apprezzati ed interiorizzati.

E allora grazie cara amica penna penna, perché se anche oggi hai lasciato il tuo posto a tasti digitali che non possiedono la tua consistenza e il tuo carisma, ci hai lasciato la tua qualità migliore, ovvero, il piacere di volare restando comodamente fermi.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending

Congratulations @adamantino! You have completed the following achievement on the Steem blockchain and have been rewarded with new badge(s) :

You received more than 500 upvotes. Your next target is to reach 1000 upvotes.
You made more than 600 upvotes. Your next target is to reach 700 upvotes.

Click here to view your Board of Honor
If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

To support your work, I also upvoted your post!

Do not miss the last post from @steemitboard:

SteemFest3 and SteemitBoard - Meet the Steemians Contest

Support SteemitBoard's project! Vote for its witness and get one more award!