Come trasformare un pc in una scheggia con meno di 80 euro. - soluzione definitiva -

4년 전

Molti, anzi quasi tutti, si lamentano sempre della lentezza del proprio computer. Nella maggior parte dei casi ci si rivolge ad un amico con conoscenze tecniche più approfondite in cerca di una soluzione ma, che alla fine risulta sempre momentanea e non si riesce mai a risolvere definitivamente il problema. Nessun software, aumento di ram e nemmeno formattazione completa del computer riescono a soluzionare questo problema una volta per tutte.
Perche?

Chi non si è mai fermato davanti al monitor, sconsolato, attendendo che il computer porti a termine l’operazione richiesta?


computer-1295358_1280.jpg
Immagine CC0 creative commons

Bene, io ero uno di quelli!

Oggi voglio affrontare questo tema proponendovi la soluzione che, nel 99% delle volte ha trasformato un computer fisso o portatile in una scheggia di velocità e reattività, a volte, addirittura con prestazioni eguagliabili dai top di gamma appena usciti sul mercato.

Prima di tutto bisogna spiegare che, i sistemi operativi di oggi, sono molto più pesanti e complessi di quelli di dieci anni fa e che, a prescindere dal quantitativo di memoria, la potenza del processore, il tipo di scheda madre, il vero collo di bottiglia che rende il computer talmente lento da perdere la volontà di utilizzarlo è l’Hard disk. Niente più.

Seagate_ST33232A_hard_disk_inner_view.jpg
Immagine CC0 creative commons

Il metodo di salvataggio e di lettura delle informazioni salvate nel pc, con Hard disk tradizionale sono tecnicamente simili ad un gira dischi dove, la testina viaggiando avanti ed indietro per trovare il file richiesto o lo spazi libero per scrivere, perde millesimi di secondo per spostare la testina di “traccia” in “traccia” (cluster) ma soprattutto, la velocità di lettura e scrittura non sono più consone ai grandi file di oggi e fanno si che il computer si impalli ad eseguire operazioni che portano l’utente a rimanere imbambolato davanti al monitor.

Con l’aumento delle dimensioni del sistema operativo e della dimensione dei singoli file si rende necessario l’installazione di un supporto di memoria di nuova generazione l’SSD.
Questo tipo di disco viene realizzato con la stessa tecnologia delle comuni “pendrive” o “memory card”, ha delle velocità di scrittura e di lettura dei contenuti infinitamente più veloci e, parola mia, se installato su un comune computer, anche un po’ datato, lo trasformerà in un dispositivo capace di gareggiare con i pc di ultima generazione.

hddvsssd.jpeg
Immagine CC0 creative commons

Detto detto questo possiamo iniziare ad operare.
In primis, devi salvare tutti i tuoi documenti e file su un supporto rimovibile al fine di poter recuperare il tutto a lavoro finito.

Il computer, fisso o portatile a disposizione, ha al suo interno un Hard disk simile a questo. Tutto quello che devi fare è smontarlo.

internal-hard-drive.jpg
Immagine CC0 creative commons

Anche se è semplice, ma non l’hai mai fatto, sarebbe opportuno chiedere assistenza a un’amico/a che sappia installare da zero il sistema operativo e che abbia una conoscenza base sulle componentistiche. Il 99 % dei computer in circolazione, possiede un Drive S-ATA I, II, o III. Non ti preoccupare, tutte le versioni sono compatibili e hanno lo stesso attacco ma, prima di ordinare il nuovo hard disk è bene annotate le specifiche del vecchio drive per averne la certezza.

smontare pc.jpg

Immagini dell'autore dove, a sinistra si vede il retro del mio pc e a destra l'alloggiamento dell'hard disk aperto

In internet, puoi facilmente eseguire una ricerca immettendo le seguenti parole: “Hard disk SSD SATA”. Ti basta tener conto della dimensione e della marca che vuoi acquistare, per ritrovarti a sfogliare una lista infinita di modelli.
Io consiglio il nuovissimo SSD 250GB SAMSUNG 850 EVO, costa circa 80 euro e li vale tutti!!
Ce ne sono altri più economici ma non mi scosterei tanto dalle marche più conosciute in quanto, in questi casi, anche l’affidabilità gioca un ruolo importante. Basti pensare che al suo interno verranno salvati tuoi dati e risparmiare una ventina di euro non la vedo una cosa molto saggia.

Arrivato a casa il tuo nuovo acquisto, dovrai solamente sostituire il tuo vecchio drive con questo e non appena installato il sistema operativo, noterai subito l’aumento esponenziale delle prestazioni del tuo nuovo bolide.

Essendo l'hard disk ssd compatibile con gli alloggiamenti presenti nei computer portatili, si può comodamente installare anche sui computer desktop, hanno gli stessi attacchi. Nella remota situazione che questo non sia vero esistono adattatori per pochi euro.

Il mio PC, appartiene ad un modello rilasciato nel lontano 2011, da quando ho effettuato l’upgrade è passato ad avviare l’intero sistema operativo (Windows10) da più di 3 minuti in 15 secondi netti.

Provare per credere.

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending

In Effetti anche io ho lo stesso modello di SSD, installato su un iMac 24 del 2007.. velocissimo! Bellissimo argomento! dimostra come si possa riportare in vita un PC con pochi soldi!


10.png

SUPERSPEEED..
ho montato secondo le tue indicazioni!
Ottimo!
image.png

Complimenti per il post, davvero utile sopratutto quando si ha a che fare con computer datati, un bello spunto per allungare la vita del proprio pc per qualche anno ancora..

Grazie, informazione utilissima. Metterò alla prova questo post al più presto XD

ho un Crucial da 120 Gb SSD, non c'è paragone, sopratutto per la rapidità dall accensione all'utilizzo, roba da 25 secondi.

·

è tutto un' altro lavorare, word excel si aprono istantaneamente, photoshop in 10 secondi o meno :-)

Devo proprio ringraziarti @intronitro, credo tu mi abbia dato la soluzione per far resuscitare il mio laptop del 2011 che, con queste migliorie, sarà una bomba dato che di base è ancora una buona macchina ma che ora risulta lento, rumoroso e "ingolfato". Ti seguo! 😊

·

Se è rumoroso fai attenzione alla ventola, te la puoi cavare anche solo pulendola, se parte quella devi smontarlo e sostituirla... prova a comprare una bomboletta di aria compressa e spruzzarla dentro per eliminare la polvere.

·
·

Sì grazie, infatti è sempre accesa! Dovrei fare una pulizia totale...

Non sono un esperto ma l’argomento mi ha sempre catturato! È incredibile come il consumismo ci porti a spendere migliaia di euro per un pc o smartphone che sia quando basterebbe sostituire una parte di esso.
Bell’articolo per chiunque non si lascia trasportare dall’ossessione dell’ultimo modello.soluzione conveniente!

·

Grazie, se devi provarci.. vai a spada tratta, ci posso mettere la mano sul fuoco, ho rinnovato il pc ad alcuni miei amici e non si lamenta piu nessuno..