[ITA] Missione Marte: Insight - alla scoperta del pianeta rosso.

4년 전

immagine con diritto di riutilizzo, fonte in calce

Quest’anno, tra il cinque maggio e l’otto giugno, la NASA ha programmato una finestra di lancio nella quale, dalla base aerea californiana Vandenberg, il lander InSight decollerà alla volta di Marte.
Per il lancio sarà utilizzato il vettore Atlas V-401 appartenente alla classe dei veicoli Atlas V 400/500. Questi razzi dal 2002 garantiscono un’elevata affidabilità e sono solitamente lanciati dai siti ubicati o presso il Complesso di lancio 41 situato presso la base aerea di Cape Canaveral in Florida, o dal Complesso di lancio 3-E sito presso la base aerea californiana di Vandenberg.

https://steemitimages.com/300x300/https://cdn.pixabay.com/photo/2013/03/10/15/00/cape-92197_960_720.jpg

immagine con diritto di riutilizzo, fonte in calce

Nella foto a sinistra il sito della base californiana Vandenberg,

mentre in quella a destra invece il sito di lancio di Cape Canaveral

Una peculiarità di questi lanciatori consiste nell’utilizzare razzi a propellente liquido (kerosene) anzichè solido (costituiti dall’abbinamento combustibile e comburente).
Il lander che appartiene al programma “Discovery” della Nasa, raggiungerà il ventisei novembre di quest’anno il pianeta rosso atterrando nella regione Elysium Planitia, la seconda regione vulcanica di Marte, dopo quella dei Monti Tharsis.


immagine con diritto di riutilizzo, fonte in calce

Il nome di questo lander deriva dal termine inglese InSight, utilizzato solitamente in psicologia per definire il concetto di intuizione intrinseca.
Grazie alla sua strumentazione all’avanguardia sarà in grado di eseguire indagini sismiche e di geodesia ovvero di misurazione e rappresentazione del pianeta, del suo campo gravitazionale e dei relativi fenomeni geodinamici. InSight sarà inoltre in grado di perforare la superfice del pianeta così da eseguire varie misurazioni nel sottosuolo.
In questo modo questa missione raccoglierà i dati necessari affinché possa essere scritta la storia del pianeta rosso a partire dalla sua formazione avvenuta circa 4,5 miliardi di anni fa.
La strumentazione presente a bordo di questo lander sarà inoltre in grado di misurare l'attività tettonica e da impatto, quest’ultima riconducibile ai meteoriti che in futuro collideranno sulla superfice di Marte.
Inoltre gli studi del sottosuolo marziano consentiranno agli studiosi di fornire una prima risposta riguardo la formazione iniziale non solo dei pianeti rocciosi del nostro sistema solare ma anche di quelli extrasolari.

LA MISSIONE NELLA MISSIONE

Parallelamente al lancio di Insight il cui nome completo è “Insight Interior Exploration” verranno lanciati con lo stesso vettore anche due piccoli veicoli spaziali chiamati Mars Cube One e MarCO. Questi piccoli satelliti miniaturizzati di forma cubica e del volume di 1 dm³ seguiranno Insight finché non raggiungerà l’orbita di Marte.


immagine con diritto di riutilizzo, fonte in calce

La foto ritrae il nano satellite MarCo presso il JPL della Nasa a Pasadena

L’obiettivo di questi satelliti sarà di ritrasmettere sulla Terra i dati forniti dal lander durante le varie fasi della missione come l’ingresso nell'atmosfera, la fase di volo e di atterraggio su Marte.


immagine con diritto di riutilizzo, fonte in calce

Il successo di questa missione, parallela e indipendente da quella di Insight, potrebbe rappresentare una svolta nel campo delle comunicazioni, che potrebbe condurre al surclassamento dei classici sistemi di trasmissione utilizzati finora per mettere in contatto i veicoli spaziali con la Terra, in quanto il vantaggio conseguente l’impiego di questi nano satelliti potrebbe fornire in anteprima informazioni su eventuali problemi riscontrati in fase di volo o sullo stato dei rover in fase di atterraggio. Questo perché, questi satelliti saranno in grado di operare autonomamente e indipendentemente dalle sorti del veicolo spaziale principale, senza risentire ad esempio dei tempi morti e delle interruzioni nelle trasmissioni dovute ad esempio all’ingresso nell’atmosfera dei veicoli spaziali, o dall’oscuramente causato durante il transito delle sonde spaziali in corrispondenza di un corpo celeste.

La missione InSight, a differenza delle precedenti che hanno focalizzato i propri obiettivi sullo studio della morfologia di Marte, tenterà di scoprirne “i segni vitali” celati nelle profondità del sottosuolo marziano, così da poterne determinare la storia evolutiva che l’ha portato a trasformarsi da semplice planetoide a vero e proprio pianeta, determinando così non solo la sua composizione interna ma anche la presenza di attività tettonica e sismica, segni per l’appunto di vitalità (geologica) del pianeta.
La scelta di Marte, come pianeta “pilota” su cui effettuare queste indagini, ricade sull’alta probabilità di trovare le tracce della sua storia geologica.

Attualmente la sonda InSight si trova presso i laboratori dell’azienda aerospaziale Lockheed Martin appena fuori Denver (USA) per l’effettuazione di alcuni test e collaudi dei suoi sistemi di bordo.

COSA INSIGHT PORTERA’ SU MARTE

InSight avrà un peso di circa 360 kg, una larghezza di 1,5 mt e una lunghezza di circa sei metri (con i pannelli solari estesi).
Su di esso sarà montato un braccio robotico di 2 mt circa su cui è installata una camera denominata IDC (Instrument Deployment Camera), una seconda camera denominata ICC (Instrument Context Camera),una antenna UHF, un sensore di temperatura e vento, due pannelli solari di forma circolare del diametro di 2 mt, un sismografo, una sonda di flusso di calore e una radio scientifica sperimentale.


immagine con diritto di riutilizzo, fonte in calce

LA TELECAMERA IDC

Il significato dell’acronimo con cui viene chiamata questa telecamera è Instrument Deployment Camera (IDC). Essa è montata sul braccio robotico e gode di un campo visivo di 45 gradi offrendo una vista panoramica full color tridimensionale del terreno che la circonda. Questa fotocamera verrà usata per individuare il posto migliore per posizionare ed installare il sismometro e la sonda di flusso di calore considerato che la telecamera potrà essere manovrata in qualsiasi direzione.

LA TELECAMERA ICC

L'altra fotocamera del lander è la Instrument Context Camera (ICC). Essa a differenza della IDC è montata appena sotto il ponte, sul bordo del lander direzionata verso lo spazio di lavoro raggiungibile dal braccio robotico.
Questa fotocamera ha un campo visivo "fisheye" di 120 gradi che fornirà viste grandangolari delle aree di lavoro.

IL SISMOGRAFO:

Il sismometro denominato SEIS (Seismic Experiment for Interior Structure) è lo strumento scientifico primario a bordo del lander.
Poco dopo l’atterraggio esso verrà collocato su un treppiedi con lo scopo di effettuare misurazioni precise dei terremoti e di altre attività geologiche al fine di comprendere la storia e la struttura interna del pianeta. Analizzerà inoltre come la crosta marziana e il mantello rispondano agli effetti provocati dell'impatto dei meteoriti, così da fornire ulteriori indizi sulla struttura interna del pianeta.

LA SONDA DI FLUSSO DI CALORE:

Questa sonda denominata HP3, sarà in grado di raggiungere i cinque metri di profondità. Essa misurerà la quantità di calore presente nel sottosuolo cosi da determinare la natura dei materiali di formazione del pianeta, rivelando eventuali similarità con quei materiali che hanno formato la Terra e la Luna. Ciò permetterà di conoscere in anteprima i vari step evolutivi che hanno riguardato il pianeta.

IL SISTEMA SPERIMENTALE RADIO:

L’obiettivo che il sistema radio denoninato RISE (Rotation e Interior Structure Experiment) si pone sarà quello di calcolare la dimensione e la densità del nucleo marziano nonché l’individuazione di eventuali altri elementi, oltre al ferro in esso presenti, attraverso la stima della precessione e dell’oscillazione dell'asse di rotazione del pianeta.

I PANNELLI SOLARI

Nelle ultime settimane InSight ha superato una prova chiave che riguarda l’utilizzo dei meccanismi di estensione dei pannelli solari, che alimenteranno i sistemi di bordo quando questo sarà atterrato sulla superfice del pianeta rosso.
Considerata la distanza di Marte dal Sole e della sua atmosfera polverosa e rarefatta, completamente priva di gas leggeri, gli scienziati hanno deciso di utilizzare su questo lander una tipologia di pannelli solari di forma circolare in grado di catturare la debole luce solare che illumina Marte.
Questi, una volta che InSight sarà atterrato su Marte, si spiegheranno come un ventaglio ed inizieranno a dare energia al lander.
L’utilizzo di questi pannelli solari garantirà l’alimentazione ai sistemi per almeno un anno marziano (due terrestri) con la speranza di non dover sottoporre il rover a processi di ibernazione stagionali così come avviene per Opportunity.


immagine con diritto di riutilizzo, fonte in calce

I CHIP

Su questo lander sono stati inoltre montati due microchip sui quali sono stati incisi oltre 2,4 milioni di nomi di persone comuni che hanno aderito ad una iniziativa della NASA con il preciso scopo di accompagnare simbolicamente il lander nel suo viaggio verso Marte

CONCLUSIONI

Dal mio punto di vista questa missione sarà tra le più importanti mai realizzate su Marte in quanto sarà possibile avere un quadro generale dell’attività geologica del pianeta, considerato che i futuri avamposti umani, per via delle ostili condizioni ambientali di Marte in superfice, dovranno essere costruiti nel sottosuolo. Sarà quindi importante conoscere quale tipi di terremoti si manifestano su Marte e gli effetti che causano nelle zone colpite, così come bisognerà conoscere gli effetti che un meteorite produce quando colpisce la superfice marziana.


Fonti Immagini
mars.nasa.gov , spaceimages , pixabay , jpl.nasa.gov , photojournal.jpl.nasa.gov , photojournal.jpl.nasa.gov , mars.nasa.gov , nasa.gov

Fonti Informativa
mars.nasa.gov , it.wikipedia , mars.nasa.gov , mars.nasa.gov , nasa.gov , en.wikipedia

prova-banlucastr.gif

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending

Bell'articolo e soprattutto molto interessante. Sono curioso di sapere com'è la struttura della crosta.

Interessante. Sai quante sonde sono gia state spedite su Marte e quante funzionano ancora?

·

Seguo molto Marte in quanto è un pianeta su cui ripongo molte speranze nonostante siamo molto ostile, e sono un "fans" sfegatato di Opportunity che tiene duro nonostante sia ampiamente "fuori missione" per quanto riguarda la longevità dei suoi apparati. Comunque grazie per aver dedicato il tuo tempo a leggere il mio articolo :)

Congratulations @lucastar! You have completed some achievement on Steemit and have been rewarded with new badge(s) :

Award for the number of upvotes

Click on any badge to view your own Board of Honor on SteemitBoard.
For more information about SteemitBoard, click here

If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

Upvote this notification to help all Steemit users. Learn why here!

Congratulations @lucastar! You have completed some achievement on Steemit and have been rewarded with new badge(s) :

You got your First payout
Award for the total payout received

Click on any badge to view your own Board of Honor on SteemitBoard.
For more information about SteemitBoard, click here

If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

Upvote this notification to help all Steemit users. Learn why here!

Congratulations @lucastar! You have completed some achievement on Steemit and have been rewarded with new badge(s) :

Award for the number of upvotes

Click on any badge to view your own Board of Honor on SteemitBoard.
For more information about SteemitBoard, click here

If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

Upvote this notification to help all Steemit users. Learn why here!

Do not miss the last announcement from @steemitboard!

Congratulations @lucastar! You received a personal award!

1 Year on Steemit

Click here to view your Board of Honor

Support SteemitBoard's project! Vote for its witness and get one more award!

Congratulations @lucastar! You received a personal award!

Happy Birthday! - You are on the Steem blockchain for 2 years!

You can view your badges on your Steem Board and compare to others on the Steem Ranking

Vote for @Steemitboard as a witness to get one more award and increased upvotes!