Steemterview presenta: etn0

3년 전

Continuano le interviste targate @steemterview; dopo la bellissima carrellata di domande che abbiamo raccontato nella scorsa intervista e che ha visto protagonista la nostra disegnatrice @isakost, oggi vi racconteremo un altro membro del nostro staff. Stiamo parlando di @etn0.
Con l'obiettivo di comprendere chi sia, cosa cerchi su Steemit e soprattutto perché ami disegnare, ci auguriamo che voi lettori riusciate a trovare piacevole l'intervista e lasciate i vostri apprezzamenti nei commenti.
Grazie e buona lettura!

Immagine.png
Disegno creato da @isakost per @steemterview

1. La prima domanda di rito, che ci permette fin da subito di rompere il ghiaccio, ma capire già chi sia la persona che si cela dietro l'username @etn0 è quella in cui si cerca di capire come tu sia arrivato sulla blockchain di Steem. In particolar modo sarebbe piacevole comprendere come un autore che scriva molto poco ed offra bellissimi contenuti anche per altri progetti come @steemterview, riesca a continuare a rimanere legato alla piattaforma, al contrario di altri autori che invece questa l'hanno abbandonata da tempo.

Colgo innanzitutto l'occasione per salutare tutti e per ringraziare @isakost per la nomina e @steemterview per questo spazio introspettivo, oltre che per il bellissimo spazio creativo che condivido con gli altri disegnatori. Per rimanere sulla domanda ti dico subito che ho conosciuto Steemit e SPI grazie a Davide o @mondodidave73, che è mio cugino. Appena mi parlò di Steemit pensai in rapida sequenza a questi due aspetti: monetizzare dei contenuti (il mio lavoro, e forse alcune vicissitudini, mi hanno in parte cambiato e una dose di pragmatismo è stata inoculata nelle mie vene - non posso farci più niente). Secondo: produrre contenuti.
Questo secondo aspetto vorrei spiegarlo meglio ma spero di non diventare noioso. Qualche anno fa, leggendo i cambiamenti che potevano interessare il mio lavoro mi iscrissi ad un secondo corso di laurea in lingue orientali. Nel preparare una tesina sugli scrittori Cinesi pubblicati in Italia mi accorsi che, a differenza di quanto succedeva in Francia, c'erano pochissime pubblicazioni, non si trovava materiale per farla breve. Parlando con alcune persone e diversi docenti, anche su Internet, un giorno ricevetti una risposta che in realtà mi portavo già dentro: "se Francois Cheng non fosse andato a vivere in Francia, ma fosse venuto in Italia, nessuno l'avrebbe mai pubblicato". In Italia la maggior parte delle pubblicazioni riguardano lavori di persone già conosciute... Oggi il “nuovo” trend sarà quello di pubblicare le storie degli youtuber più visionati (sicuramente saranno storie da urlo, non voglio far credere il contrario).
Questo vale anche per i fumetti (non a caso molti italiani pubblicano in Francia e Spagna i loro lavori). Forse i giovani creativi italiani sono tutti poco interessanti o assolutamente privi di talento? Sono molto più interessanti i lavori prodotti all'estero? Ognuno ne tragga le sue idee. La mia è che avrei preferito trovare in libreria il lavoro di un giovane scrittore, magari acerbo, magari Italiano, piuttosto di vedere della roba tipo 50 sfumature di grigio. Senza offendere la sensibilità di nessuno, semplicemente per esprimere una mia idea, trovo questo aspetto... Hahahah mi vengono in mente le Ansie di Ear.
Ecco, per concludere la risposta alla tua domanda, ho voluto un po' credere che Steemit potesse compensare in parte questa mancanza. Che trovo (sempre per mia sensibilità personale) una carenza culturale e programmatica del nostro paese. Sicuramente ho un cervello distorto e sempliciotto, perché ancora un po' ci credo.

2. Il tuo ruolo all'interno di @steemterview ti vede come uno dei disegnatori più attivi del team, anche a livello di interazione con gli altri membri dello staff. Da dove nasce questa tua passione per l'arte figurative e come trovi che questa sia perfettamente calzante con questo nostro progetto?

Da bambino osservavo mio padre disegnare. Ora dice che non è più capace, tuttavia da un punto di vista oggettivo i suoi lavori mostrano una memoria visiva straordinaria e una mano precisa e passionale. Non mi avvicinerò mai a quel livello di abilità ma mi piace lavorarci sopra. Comunque ho capito che disegnare mi fa star bene quindi anche gli stimoli che arrivano da @steemterview sono molto graditi.
Detta come va detta in merito a @steemterview: mi fa stare ancora meglio partecipare ad progetto che porta dietro un discreto lavoro fatto con passione e partecipazione.

3. "Le ansie di Ear" è ormai una serie di racconti decorati dai tuoi disegni che porti avanti da molto tempo per non dire da quando sei entrato qui su Steemit. Perché tieni tanto a questa rubrica di narrativa? Hai notato un'evoluzione dei tuoi racconti con il passare del tempo?

Quando sono entrato in Steemit volevo fare tutto: scrivere, filmare, andare a tartufi, creare personaggi di plastilina con le loro storie, disegnare... avessi avuto altro tempo avrei anche programmato.
Mi trovavo di fronte ad uno spazio che poteva essere riempito con creatività e che aveva una struttura di “riconoscimento”. Non che prima, o intorno a Steemit, tutto questo non fosse già presente, tuttavia il suo mix aveva generato un certo innesco. La monetizzazione in quel momento era anche importante, non lo nascondo. Inoltre raccoglieva (e raccoglie) un ambiente culturalmente fresco e in crescita. Quindi perché non sfruttarlo.

Ma la verità è che comunque la vita mi ha già fatto alcuni regali, tra cui le mie figlie. Quindi ad un certo punto è venuto fuori una specie di avvertimento, più o meno. Così ho deciso di rimanere su Steemit ma concentrandomi su una cosa sola: il disegno.
Ecco perché Le ansie di EaR. Mi da la possibilità di migliorarmi in alcune delle mie passioni, e ha pure una sua funzione catartica per la mia psiche, per i miei pensieri. Credo stia evolvendo: due passi avanti e uno indietro.

Il problema è che anche lo spazio "disegno" può essere molto vasto... Quindi ho già iniziato a fare un sito blog dove raccogliere le storie di EaR e quelle di altri due fumetti più strutturati che ho in mente, ho una serie di disegni progettati per steem monsters e forse potrebbero arrivare dei disegni da fare per delle magliette. Sono in ritardo un po' su tutto perché aspettavo una tavoletta grafica che per alcuni motivi si era volatilizzata...
Per un paio di mesi ho pensato: “forse un altro avvertimento”. È arrivata da pochi giorni. Ora vediamo.

LOGO.png
Logo creato da @elvisxx71 per @steemterview

4 . La cucina è una tua grande altra passione: spesso ci hai mostrato alcune preparazioni di piatti che sei solito mangiare. Da cosa nasce questa tua passione e soprattutto come è la vita di una persona che è allergica al glutine e si trova quindi obbligata a mangiare alimenti "gluten-free", in particolar modo quando esce a mangiare fuori?

In effetti mi sono svegliato a 45 anni e un tizio vestito di bianco, ma fate attenzione non un fantasma qualunque, mi ha detto vedi un po' di non mangiare più questo è quello...

Chi si ricorda di Demolition Man, quando Sylvester Stallone/Spartan si risveglia dopo decenni di prigionia criogenetica e si ritrova a fare la calzetta. Ecco io mi sono ritrovato capace di fare la spoglia come mia nonna, anche con farine poco amichevoli. Mica fichi... anche perché per rispondere alla seconda parte della tua domanda direi che io e mia figlia, oggi, ce la passiamo benino anche fuori quando si va a mangiare. Però nonostante i miglioramenti avvenuti nel settore alimentare gluten-free, a volte dei prodotti fanno abbastanza schifo... Farmeli da me sai quanto fa svoltare la nostra vita :)

5 . Tra i tuoi primi post avevi raccontato alcuni scorci della Provincia di Siena: Montepulciano, Bagno Vignoni, Torrita di Siena, SanQuirico... Da quanto si può leggere viaggiare è un'altra tua grande passione. Hai in programma nuovi viaggi da raccontarci su questi canali?

Viaggiare è magnifico, l'Italia ha storie meravigliose e anche negli aspetti più banali ti sorprende: A Siena, nel pavimento del Duomo, è intarsiato un mosaico di una Sibilla che si chiama come mia figlia. Il nome per altro è anche ben poco usato. Mi ci sono trovato sopra per caso, senza nemmeno saperlo. Si senz'altro viaggeremo tutte le volte che ne avremo possibilità e credo che inserirò quelle esperienze nei miei futuri disegni.



bannermarzullo.gif
Banner creato da @giuatt07 per @steemterview

Qui le 5 domande a bruciapelo, risposta secca, non più di 10 parole è l’unica regola.
a)Tiramisù o Zuppa Inglese?
Arance candite

b)Picasso o Michelangelo?
Picasso diceva che a cinque anni già disegnava come Michelangelo

c)Viaggio in Thailandia o Brasile?
Italia tutta la vita

d)Musica italiana o straniera?
@dexpartacus

e)Montagna con la neve o spiaggia sotto l'ombrellone?
Per strada, da qualche parte: matita e taccuino



Arriviamo quindi con queste ultime domande a bruciapelo alla fine dell'intervista di @etn0. Spero per voi sia risultata interessante e curiosa.

Come ogni volta rimane da fare l’ultima domanda: @etn0, chi vuoi che sia il prossimo intervistato?

@sbarandelli

Il prossimo intervistato sarà quindi @sbarandelli
Se anche voi avete alcune domande da proporre al nostro prossimo intervistato, vi ricordiamo che potrete lasciarle qui sotto nei commenti. Per l’autore che avrà proposto la domanda più carina ed accattivante, oltre alla nomina nella prossima intervista, spetterà anche un premio.

Alla prossima!!

bunner.png
Banner creato da @marcuz per @steemterview

Posted using Partiko Android

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending

Epico @etn0 !! Sei il cugino di Dave!? Ma va!? 😀
La risposta sulla musica mi fa estremo piacere! Sei troppo un grandeeeee!!!
Ottima intervista al mio compare celiaco ed eccellente artista ragazzi!!🔝👏✌️

Posted using Partiko Android

·
  ·  3년 전

Grande 😀
Disegno sotto l'effetto di Afterlife ✌️️👍

·
·

Meglio di una droga...🤣🔝🤗

Posted using Partiko Android

  ·  3년 전

Grande @isakost bellissimo
È il piccolo bimbo che continua a giocarmi dentro 😂😂😂

Grazie mille e grazie a @moncia90 per l'intervista

·

Grazie a te caro @etn0! È stato divertente disegnarti 😃
Molto bella l'intervista che approfondisce un po' la persona speciale che sei.
Interessanti spunti di riflessione qua e là! Grazie e continua a disegnare 😘

·
·
  ·  3년 전

✌️️mi piacerebbe migliorare il fumetto in bianco e nero - portandolo ad un livello almeno un poco più professionale-
Vediamo se riesco. grazie mille Isa

·
·
·

Sei sulla buona strada 💪 Avanti così!

Posted using Partiko iOS

·

È sempre un piacere poter scrivere e leggere le interviste di @steemterview!!
Grazie a te!!!😊👍

Posted using Partiko Android

·
·
  ·  3년 전

Grande grazie a te e a @serialfiller