To&Fro: a Travel Diary - Torre del Lago Puccini

2년 전

5F28A5F6-516E-42B7-B84D-D3753F420AC1.jpeg

A Viareggio si gira in bicicletta. La zona pianeggiante permette ai bagnanti di abbandonare per un po’ le abitudini legate ai motori per godersi la lentezza che regala qualche giorno di vacanza.
Torre del Lago, lì accanto, è il paese di Giacomo Puccini. Sulle rive del lago sorge ancora la villa del maestro e in estate ospita il festival Puccini di musica lirica che fa risuonare la valle delle sue note e delle sue parole. La lirica che tocca le corde profonde dell’animo. Appena arrivati, cambio d’abito, spritz e la Tosca sul paesaggio incantato del lago, con un cielo costellato di Stelle cadenti.

A094027A-A1CC-41A7-9C97-D3774FBF7214.jpeg
Torre del lago è un paesino di mare della Versilia, cosparso di casette basse con il giardino, villette, vialetti, un viale principale alberato lungo il quale si alternano baretti, panetterie e pizzerie.
A Torre del Lago ci di sveglia tardi. L’orologio si dimentica, si fa una lenta colazione con la focaccia comprata la notte prima al forno aperto tutta la notte, si legge qualche capitolo di un libro al fresco del giardino e poi si va al mare.
Per arrivarci, dal centro abitato in cui alloggiamo, bisogna coprire una distanza di qualche chilometro. Le biciclette si affollano lungo i lati del lungo viale alberato, che lascia il centro per costeggiare i campeggi e le pinete e arrivare poi al lungomare, costellato di “bagni”, i lidi.

BCFE2602-3BF9-425E-82E5-F2DDF78AAE07.jpeg
5F97E6C8-BE0C-499B-ABBC-9E8D4E75FA18.jpeg
A Torre del Lago le spiagge sono lunghe distese di sabbia candida, sottile. Spiaggia libera ampia e ariosa, l’orizzonte del mare ampio, un perfetto punto di vista per godersi il tramonto in riva al mare, leggendo un libro o semplicemente osservando le onde che vanno e che vengono.
591F18CB-FABF-4D46-841D-04DE9C05C9B1.jpeg

Torre del Lago è dog friendly. Sempre più spesso mi è capitato di avere problemi nelle spiagge di altri luoghi della penisola quando ho deciso di portare con me il mio cane, per esempio a Sperlonga e Gaeta dove nemmeno in spiaggia libera era concesso loro uno spazio. Qui, invece, i cani da ombrellone sono numerosi e si godono il mare e un pisolino sulla sabbia tiepida accanto ai padroni. È una forma di civiltà sottile e forse scontata, ma che va sottolineata di fronte ai limiti oggettivi di altre località marine.
Infatti, per chi ha un amico a quattro zampe, avere oggettivi problemi a trascorrere una giornata al mare o una settimana alla scoperta di un posto nuovo è un limite che fa cambiare mete a che, seppure marginalmente, può influenzare l’orribile e disumana piaga degli abbandoni estivi.
Pratiche di ordinaria civiltà messe in atto che fanno godere ancor di più quel magnifico tramonto.

499E64F9-BE4C-4473-8A97-9390E5238EC6.jpeg
2E4A0B02-AC18-4A59-A9DF-102FA9B85866.png
A Torre del Lago, l’aperitivo in spiaggia nella “golden hour” è d’obbligo. Uno spritz al bagno Bianchi, mentre un musicista canta De André e riporta la mente (semmai si sia riuscito a distogliere il pensiero) alla tragedia di Genova, alla fatalità e al caso che opprimono questa esistenza.
F26241B9-D95D-4BF8-8FFB-F3A8CFC756C1.jpeg
27CA5BA4-A456-453A-9505-F7EB4E19D012.jpeg
Il sole rende tutto rosato, aranciato, il blu del cielo di una sfumatura unica, nuvole di zucchero filato e gabbiani che volano ad ali spiegati. Il carpe diem, più che mai in questi frangenti, assume un significato ancora più denso.
3D3C5BF9-8814-4F80-A0A9-781813F6FE46.jpeg

A Torre del Lago, la sera, si va a Viareggio per cena.
Gli imperdibili sono: il ristorante “Il Gabbiano”, famoso per la sua carbonara di mare, e la pescheria l’Acciuga al centro del mercato stabile di Viareggio, per il pesce freschissimo.
Poi a passeggio lungo i negozi della Passeggiata, cocktail e poi di nuovo sul lungomare, nei locali con musica e feste.
3B909879-10EF-4102-851F-4B20DE014F3D.jpeg

Oppure, per i nostalgici, un bel falò in spiaggia con tanto di strimpelli alla chitarra e stelle cadenti.
A Torre del Lago si torna a casa in bici. Si alza lo sguardo e si scorge un tramonto, o un’alba. Può capitare di avere il telefono scarico e godersi a pieno il momento. Può succedere di scattare una foto fugace, per conservare quell’attimo di silenzio e di colori, di natura e di qui e ora. Senza pensare troppo alle vacanze che sgocciolano via poco a poco.

0A2DD08E-122C-4D86-8820-BF08F79D1063.jpeg
[tutte le foto sono dell’autrice]

TO&Fro - A Travel Diary
53AE727E-DA65-4954-B167-BFA86A96C4E6.jpeg

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending
  ·  2년 전

Pensa che nonostante sia relativamente vicino non ho mai visitato la Versilia @stella87s!
Che bei paesaggi!
Ti segnalo di cambiare il logo finale di SPI, hai quello vecchio con verifed invece di verified ✌️

Riconosco quel libro...

·

È il Piano...

Stunning photos, I do not understand the words, but in this case pictures are truly worth 1000 words :-)

·

Thank you so much 😍 the text speaks about the slow days of holiday I’ve spent in a small town on the Italian coast in Tuscany: lots of sunsets, bike rides, books reading, fun moments, good food and relax. And some deeper thoughts hidden along the way 😊🙃

Belli i tramonti dai tuoi scatti! E poi Umberto Eco, mio grande concittadino. Profondo e complesso, ma anche divertente. Un ottimo piatto ci hai cucinato!

·

Bellissimi i tramonti! Eco con il suo Piano si sta rivelando preponderante Ahahahaha grazie!

Incantevole resoconto, pieno di musicalità e di scatti suggestivi, che riescono a farci assaporare le piacevolezze di questo gradevole luogo di villeggiatura, grazie della presentazione e proposizione, cara @stella87s

·

Grazie mad! È davvero un posto rilassante!

Forse è la localita versiliana più carina di tutto il comprensorio (Viareggio, Forte dei Marmi, Marina di Pietrasanta).
Non ci vado da un pezzo, mi piacerebbe tornarci e non è nemmeno troppo lontana da qui.
Belle le foto.

·

Era la prima volta che ci andavo e (a parte il mare che non è proprio dei migliori che abbia visto in vita mia 🤣) mi è piaciuta molto! Il giusto mix di relax e divertimento ❤️

·
·

Per chi proviene dalle tue parti, ovvio che il mare della Versilia sia uno dei peggiori che si possono vedere, il paragone non è nemmeno da farsi. Il suo vero punto di forza è tutto ciò che racconti e che traspare dal tuo bel post 😎

Posted using Partiko Android

Foto bellissime, racconti delicati e colori splendenti ❤️ Mi hai fatto emergere un ricordo di alcuni anni fa... primavera, spensieratezza, camper, spiaggia, pineta e Dharma, la mia cucciola che si era divertita un mondo. Grazie 😘

Posted using Partiko iOS

·

❤️ camper, quante bellissime estati! 😘