[ITA] Passare alla selva - Considerations of a today's Unpolitischen

작년

English summary: A fictional man receives an email from a fictional italian friend talking to him about the feelings of italian people today. He wants to leave but can't see how and where.

Ho ricevuto un'email da parte di un collega, uno che appartiene anche lui al club delle Persone Marginali. Io non so bene cosa rispondere ma probabilmente lo sa anche lui, che non so cosa rispondere.

Comunque questa è l'email:

"Caro amico e collega, mi perdoni se le scrivo - e leggendo quanto segue capirà perché ho l'esigenza di scusarmene. 

"Vicini e conoscenti, credendomi persona istruita, mi chiedono sovente chiarimenti e verità certe su cose di cui sentono parlare frequentemente e con allarme. Normalmente glisso e sdrammatizzo, anche perché non so di cosa parlino. "Chi avrà ucciso la casalinga di Voghera?", mi chiedono. "C'era rigore su Qualunquinho?". "Le scie chimiche sono vaccini diffusi dalle banche mondiali?". Cose così, caro amico. Intrattenimento. Lei comprende.

"Ultimamente però gli argomenti oggetto di discussioni - e, ahimé!, di interrogazioni nei miei confronti - si sono fatti più complicati e truci; un po' surreali, anche. Il lattaio sotto casa mia mi ha chiesto: "Io agli immigrati non vendo. Avrò diritto al Reddito di Cittadinanza Italiana Bianca in Lire Italiane, finanziato tagliando le pensioni dei banchieri negrieri ebrei? Me lo ha detto mio cugino...". "Lei che sa tante cose", mi ha chiesto l'autista dell'autobus, "mi dice perché abbiamo fatto la Resistenza e le Crociate se ora siamo schiacciati tra la Germania europeista e l'immigrazione islamica? Non dovremmo rifare la Resistenza e le Crociate? Io le rifarei, non fossi riformato in quanto figlio unico di madre che lavora al nero...". "Secondo me", mi ha detto la cassiera del bar, "Per battere questa crisi economica (causata dall'Euro, si sa) e azzerare la disoccupazione bisognerebbe mettere tutti i disoccupati a sorvegliare le frontiere italiane; per pagarli basterebbe vendere il tunnel del Brennero alla Svizzera; lei che ne pensa? Ci si potrebbe fare anche un reality show...".

"Ecco, caro amico, di fronte a queste domande io continuo a glissare e svicolare ma mi sale un po' d'ansia. Lei sa che io non amo i passatempo agonistici e conflittuali, dove c'è una parte contro l'altra; per questo non seguo il calcio, la politica o i talk show. Ciò nondimeno capisco che tali giochi rappresentino una utile valvola di sfogo, passiva e innocua (anche se l'identità personale talvolta ne risente, se si esagera). Sono passatempi di intrattenimento, innocui, dicevo; ma a volte quei borborigmi di pancia possono creare inaspettatamente un'onda di tsunami, e fare danni imprevisti dei quali poi, troppo tardi, tra le macerie, ci si duole.

"Io in genere resto ai margini, come sa. Noialtri Persone Marginali viviamo cercando di passare inosservati e indenni, facendo il poco che ci è congeniale.

"Solo che io non so trovare un margine ulteriore dove ritirarmi, dove essere volontariamente bandito (l'espatrio non è praticabile e in genere non risolve, lo sappiamo).

"Probabilmente quanto sopra è solo l'esagerazione frutto di una mente ansiosa. Eppure sono a chiederle questo: sa mica se c'è una "selva" ancora più periferica e lontana a cui "passare"?

"La abbraccio, Suo ____"

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT
Sort Order:  trending

I enjoy your art always

Is the cat Italy and the people inside, the disagreements and struggles of modern Italy? Either way, it's an amazing drawing.

Sometimes I feel all of us live inside a benevolent cat, struggling and punching, whilst the cat carries on without notice :) Great drawing. Wish I can understand the text!!!