Racconti in emergenza / Emergency narratives

작년

Emergency narratives

Hello, all dear friends,
Finally there's starting to be some respite and I found time to write and tell you how it's going.

The virus seems to have given us some peace thanks to the measures of isolation and finally the ambulance services have changed.

Now there are far fewer times we run for covid19 respiratory failure,
intensive therapies finally have more reasonable numbers and there are much increased discharge services where patients finally not in danger of death are taken home.

However, the situation is still serious and we still need to be very careful, even today the numbers of the pandemic must make us very careful, and we must never forget what has happened in recent months, I will never forget.

I had never thought that something like this would happen, ambulance shifts always in a harness, hospitals saturated with patients, entire wards divided in half, difficulties in finding beds, transfers of sick people to other regions, transportation of medicines to their homes, and ambulances always activated without a moment's respite, our volunteers who every day were ready to risk their lives to help.

ambuuuuuuuu.jpg

ambuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu.jpg

I've been living in association lately doing four shifts a week, we haven't talked for a while for this reason, but I haven't forgotten about you!

I finally found the time to move on HIVE and I'm really excited, I have many ideas and I can't wait to share them with you, a big hug.
riccc96


Racconti in emergenza

Ciao a tutti cari amici,
Finalmente comincia ad esserci un pò di tregua e ho trovato il tempo per poter scrivere e raccontarvi come sta andando.

Il virus sembra averci dato un pò di pace grazie alle misure di isolamente forzato e finalmente i servizi in ambulanza sono cambiati.

Ora sono diventate molto meno le volte che corriamo per l'insufficenza respiratria da covid19,
le terapie intensive finalmente hanno dei numeri più ragionevoli e sono molto aumentati i servizi di dimissioni dove i pazienti finalmente non in pericolo di vita vengono portati a casa.

La situazione è comunque ancora grave ed è ancora necessario essere molto attenti, ancora oggi i numeri della pandemia devono farci stare molto attenti, e non dovremo mai dimenticarci quello che è successo in questi ultimi mesi, io non lo dimenticherò mai.

Non avevo mai mai pensato che qualcosa di simile sarebbe accaduto, turni in ambulanza sempre bardato, ospedali saturi di pazienti, interi reparti divisi a metà, difficoltà nel trovare i posti letto, trasferimenti di malati in altre regioni, trasporto farmaci a domicilio,e ambulanze sempre attivate senza un momento di tregua, i nostri volontari che ogni giorno erano li pronti a rischiare la vita per poter aiutare.

ambuuuuuuuu.jpg

ambuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu.jpg

Io ultimamente ho praticamente vissuto in associazione facendo quattro turni a settimana,non ci siamo sentiti per un pò per questo motivo, ma non mi sono dimenticato di voi!

Ho finalmente trovato il tempo di spostarmi su HIVE e sono davvero entusiasta, ho molte idee e non vedo l'ora di condividerle con voi, un abbraccio grandissimo.
riccc96

Authors get paid when people like you upvote their post.
If you enjoyed what you read here, create your account today and start earning FREE STEEM!
STEEMKR.COM IS SPONSORED BY
ADVERTISEMENT